venerdì 5 ottobre 2007

La versione di Strato


Ed eccoci a Stratofortess, Strato per gli amici.
Iniziamo dai complimenti, l'atmosfera notturna è resa molto bene, il cielo specie nella parte a sinistra mi piace molto, le nuvole sono leggermente scure ma rese ottimamente . Il Flautulor è ben visibile ma allo stesso tempo integrato con l'immagine. La luce del faro è forte ma di un tono pacato.
L' atmosfera fredda è ben gestita. Ci sono solo alcune cose che si perdono un po'.
La tua scelta di fare la zona delle case in secondo piano a destra molto scure fa risaltare un po' troppo il castello e rende un confuso lo stacco con il pp. Anche in drago segnavento blu sulla nuvola blu si perde.
Nel pp, secondo me, sei andato giù un po' peso con le tinte scure facendo si che si perde la tridimensionalità delle case, le ombre non ce la fanno a risaltare e si confondono.
Le luci delle case in quella più vicina poteva tendere un poco più a colori caldi e poi, anche nel tuo caso, hai fatto la luce sopra la finestra non sembra che sia dietro il vetro. La pianta dovrebbe essere controluce e, ma questa è solo una finezza, la pianta con sopra una sfumatura non rende l'idea di un vegetale con più foglie.
Sulla superficie del lago hai fatto un gran lavoro ma le striature dell'acqua messe a confronto con l'imbarcazione sono molto grandi.
Cmq a parte i toni un po' scuri è un lavoro già professionale, basterebbe puntare più alla resa dell'atmosfera con i toni freddi e meno con la luminosità. Il resto sono piccolezze.

2 commenti:

Wally ha detto...

Premettendo che il lavoro di Strato è davvero ben curato, aggiungo solo tre appunti:

1 - le case non proiettano ombre sul lago, soprattutto quelle sotto il faro; tali costruzioni appaiono quindi come delle quinte teatrali, delle sagome di cartone "appiccicate" sul mare, e non dei corpi solidi. Peccato, perchè guastano l'atmosfera

2 - la luce del faro mi sembra fuori asse (tende a sx) rispetto al baricentro del faro stesso, così come la luce della finestra in pp a destra sembra più un punto di luce sul davanzale (come detto anche da Claudia)
3 - la colorazione mi sembra molto simile, come feeling, all'originale di Claudia.. forse troppo. Personalmente ho preferito le colorazioni più "osate", quelle che si sono distaccate maggiormente dalla tavola originale... così rischia di sembrare una reinterpretazione della tavola a colori di Claudia e non una colorazione "di Strato" su chine di Fabio. Non so se ho espresso bene il concetto e reso l'idea. ^_^'

Un'ultima cosa... ricordo un ammonimento ricevuto da un noto colorista italiano che mi disse che i colori non devono mai invadere lo spazio delle chine. Forse è colpa del mio solito monitor, ma mi sembra che le case in pp sinano sin troppo scure e ciò fa perdere la visione del tratto di Fabio. In alcuni punti, insomma, i colori scuri mi sembrano un po' troppo "invadenti" e non so, in stampa, come renderebbero.

A parte queste piccole considerazioni, anche questa colorazione mi sembra molto ben fatta (ma Strato è bravo, già si sa!)

Ciao ciao

Strato ha detto...

Grazie dei consigli! Le cose che avete fatto notare sono tutte azzeccate, con un po' di attenzione in più mi evitavo qualche errorino di troppo :-)