giovedì 18 ottobre 2007

Basi (2°parte)


Per quanto riguarda il lavoro vero, comincio creando 4 livelli: nero- basi personaggi- basi sfondo- bianco.
Divido personaggi da base per questione di comodità nei passaggi successivi.
Stendo le basi solitamente senza tener conto della luce. Consiglio a tutti di mettere prima un colore base, di solito un colore che abbia attinenza con che vorrete utilizzare sulla tavola con un tono non troppo saturi su tutta la pagina il modo da non uccidere i vostri occhi con il bianco e da avere una campitura unita per cui se vi dimenticate qualche pixel per strada non rimarrà bianco. Apro una parentesi dolente, regolate a modino il vostro schermo, fatelo con cura il condizioni di luce ottimale ( non con il sole sul video) indossando vestiti con colori non troppo accesi e fatelo con la modalità avanzata che vi permette di correggere ogni singolo canale RGB, registrate questo profilo con un nome. Dopo di che regolate su questo profilo colore RGB il vostro PS. Se volete aiutare i vostri occhi potete abbassare la temperatura del bianco per evitare che il vostro schermo vi abbagli
Usate per le colorazioni il CMYK se anche solo lontanamente avete la possibilità di una pubblicazione, la conversione successiva spesso da risultati molto lontani dall’originale.
Chiedete il profilo colore usato dalla casa editrice che vi edita anche se oramai si usa quasi esclusivamente l’ ISO in Europa (iso non è compreso in PS ma si può sostituire con SWOP in stampa non ci saranno grossi problemi) , SWOP in America (e non ricordo cosa in Giapppone) ma più che altro chiedete il tasso d’inchiostro (taux d’encrage per la Francia) è la percentuale di inchiostro nero, se ne usate una più alto la carta si impiastriccerà e o si spande o trapassa la carta e se è minore rischiate che vengano fuori pixel bianchi.
Iniziate a fare le campiture si maggiore entità e poi passate alle più piccole, io uso per le grandi superfici il lazo, state vicini all’immagine su cui state operando e se vi accorgete di piccole imperfezioni si può usare lo sfumino con intensità al 100% per trascinare il colore. Per le piccole superfici per quelle frastagliate uso il pennello. Trovare lavori con gli spazi delimitati da un bel tratto di inchiostro pulito e con tratti chiusi è una bella illusione che si può incontrare veramente poche volte nella vita.
Usate ogni trucco possibile per facilitarvi la vita usate bacchetta togli per ricavare parte dei bordi e cose del genere, è un passaggio questo palloso ma obbligatorio.
Cercate di usare dei colori che siano accordati tra loro già in questo passaggio vi eviterete molti aggiustamenti dopo.
Il colore, come in molte attività che deve creare piacere (vale anche per i cuochi e i musicisti ad esempio), si crea un armonia di base che unisca e delle note che si discostano da questa e creano variazione, esaltano la base per contrasto. Se le disarmonie prendono il sopravvento si avrà cacofonia, se non sono abbastanza noia.

6 commenti:

Anonimo ha detto...

Slurp... l'aspettavo con trepidazione, prendo nota e alla fine , se permetti, ti fò un paio di domande... salutoni
Mari

Niccolò ha detto...

Sono interessanti questi tutorial e tu spieghi molto bene.
Grazie a nome di tanti.

Charlotte17 ha detto...

sono d'accordo con Niccolò :) spieghi davvero bene. grazie mille anche per questa parte ^_^

paolo ha detto...

Ma ti capita mai di accorgerti dopo mezz'ora che stai lavorando sul livello sbagliato? Magari quello del nero? E i moccoli che si sprecano...

Claudia ha detto...

Mari: Fai pure, anzi fatemi domande e magari dite come fate voi a fare le stesse cose, se non sembro veramente una maestrina :)
Grazie Niccolò e Charlotte17.
Non mi capita molto spesso ma alle volte succede. Eheheh! Per evitare molte cazzate solitamente do un colore al livello:grigio-basi blu-ombre, giallo-luci... Sul nero me ne accorgo se ci vado sopra solitamente perchè si cancella il tratto ma per sicurezza se devo andare sopra a questo livello spesso per cliccare con la bacchetta magica e selezionare un'area, blocco i pixel di questo livello con apposito tasto almeno se faccio una cavolata è PS che mi da di rimbambita con il suo messaggio.

disa ha detto...

月見草油,中油,汽油,油壓,苦茶油,機器,蔥油餅,加油站,油價,中油,油價查詢,升降機,指甲油,油漆,拖板車,油壓,汽油,加油站,加油,橄欖油,三酸甘油脂,加油站,椰子油,指油壓,加油站,原油價格,海豹油,油桐花坊,吸油機,加油站,雲南婆婆,姑婆芋,大老婆,老婆,老婆,青蛙,歌詞,婆羅花,論壇,坐月子,阿龐,老婆大人,月子餐,老大,孕婦,老婆,渡假屋,趙樹海,大嬸婆,汽機車,冠佑,老婆餅,鶯歌,阿婆,吉祥話,阿婆冰,屈中恆,婆婆,虎姑婆,影片,花蓮民宿,花旗銀行,流星花園,流星,桃花運,花蓮旅遊,花蓮,花旗,流星花園,海洋公園